Sì, viaggiare!

Giu 10 • Scelti per voi • 1306 Views • Nessun commento su Sì, viaggiare!

Con Mixtravel, dalla gita fuori porta all’isola tropicale

Spesso considerate un lusso, in realtà le vacanze sono una componente sempre più importante nella vita di una famiglia. Un po’ come quando si pota un albero che viene tagliato per poter favorire la fioritura, le vacanze sono quella cosa che ci permette di tagliare dalla quotidianità per poi immergerci nuovamente in essa con uno slancio diverso. Nell’era di internet e del turismo fai-da-te, le agenzie di viaggio hanno ancora la loro importanza, per evitare quegli spiacevoli contrattempi che possono trasformare le ferie in un vero e proprio incubo. La Mixtravel di Via Argentieri è un’agenzia anagraficamente giovane, tre anni di vita, ma i cui referenti hanno diversi decenni di esperienza in questo settore. Il contitolare, Stefano Degasperi, conosce anzi questo mondo da ben trent’anni. Quest’agenzia è la tappa conclusiva di un passaggio di gestioni di vecchie realtà altoatesine. Del passato, ne sopravvive un’altra, l’Artika che è fisicamente al piano di sopra rispetto alla Mixtravel e si occupa di organizzazione di viaggi itineranti, quei tour a lungo raggio in località in cui bisogna affrontare diverse ore di fuso orario: dal Sud America all’Estremo Oriente. E poi c’è l’agenzia più “classica”, quella dedicata al dettaglio in cui si rivolgono coppie, famiglie, uomini d’affari che cercano la competenza di professionisti del settore. Mixtravel abbraccia una clientela etereogenea ed è in grado di soddisfare ogni tipologia di richiesta, perché è vero che con internet una persona può provare ad arrangiarsi per le cose più semplici e immediate, ma allo stesso tempo può trovare maggiore difficoltà nel far rispettare i propri diritti qualora qualcosa dovesse andare storto. Un’agenzia, invece, serve anche per garantirsi la tranquillità di dover pensare sostanzialmente solo a cosa mettere in valigia. Si avvicina l’estate e quindi è interessante dare un’occhiata alle mete predilette. I grandi problemi del bacino del Mediterraneo hanno penalizzato e quasi cancellato le località di quest’area. Soprattutto l’Egitto e la Tunisia, fino a pochi anni fa punti di riferimento per molti, sono state messe da parte. Anche la Turchia e alcune isole della Grecia sono state fortemente penalizzate. Così gli altoatesini si stanno rivolgendo essenzialmente all’Italia meridionale e alla Spagna. A fare la parte del leone, le Baleari. Con il limite di dover accettare comunque prezzi un po’ più alti del solito. Da noi si prenotano più che altro mete a lungo raggio, come Australia, Maldive e Seychelles. Stiamo invece attendendo che decollino nuovamente i Caraibi che sono una località sempre particolare, visto che da Agosto iniziano le stagioni dei tifoni e dunque la gente è ovviamente più prudente”. L’esperienza maturata da tutti i componenti dello staff sono un caposaldo che la Mixtravel riesce a far pesare in modo determinante, dimostrando una conoscenza del tessuto locale e trattenendo dunque una  clientela fidelizzata. “Solo un’agenzia ben radicata sul posto come la nostra riesce a percepire le inclinazioni degli altoatesini. Ad esempio, non tutti sanno che una vacanza molto gettonata nel resto d’Italia come la crociera, in provincia di Bolzano trova pochissimo mercato. Le spese difficilmente controllabili visto che sulle navi si paga tutto e i tempi molto dilatati per l’imbarco di ogni singolo giorno non attirano i nostri concittadini”. Infine, un paio di mete per quest’estate ormai alle porte? Una all’inizio e una alla fine: 9 giorni in Islanda dal 16 al 24 giugno e 11 negli Stati Uniti dal 3 al 14 settembre. Perché riposarsi, conoscere nuove culture, toccare dal vivo mete e luoghi visti solo nei film, non è un lusso. Ma un bagaglio culturale che ci porteremo dietro per sempre.

Mixtravel

Bolzano – Via Argentieri 22 – Tel. +39 0471 980555

« »