Cinque negozi, ognuno con un’anima e un sapore unico

Giu 7 • Scelti per voi • 2944 Views • Nessun commento su Cinque negozi, ognuno con un’anima e un sapore unico

Con Irene Moschén fare shopping è vivere un’emozione

Da Parigi a Tokyo, dai piccoli artigiani alle firme più note, il tutto arricchito da un tocco di tradizione tirolese. Un mix che porta la firma di Irene Moschén, imprenditrice bolzanina con una lunga carriera alle spalle e ora punto di riferimento di 5 diversi negozi del capoluogo altoatesino. Fin da bambina Irene è stata affascinata dai colori e dai tessuti. Ad appena 15 anni aveva già le idee ben chiare: voleva lavorare nel campo della moda. Inizialmente si è dedicata al settore degli abiti tradizionali, maturando competenze di vendita e gestionali. Poi, a 30 anni, la scelta coraggiosa di portare avanti la tradizione imprenditoriale di famiglia – il padre era un noto pasticciere della città – ma iniziando una nuova avventura, nel settore della moda. “Ho lasciato un posto sicuro per mettermi in gioco partendo da zero, con un locale di appena 45 metri quadrati – racconta Irene. – All’inizio non è stato semplice. Molti pensavano che non ce l’avrei fatta”. L’attività però è partita subito con slancio e già a 3 anni dall’inaugurazione si è ampliata. È nato così Palais Moiré, un nome che esprime lo spirito internazionale del suo stile e che racchiude, nella pregiata trama di un tessuto utilizzato per i Dirndl, il nome della sua fondatrice (Mo-irè: Moschen Irene). Irene condivide ogni scelta con il marito Stefan Tschentt, esperto di design e public relations: è lui a occuparsi degli aspetti gestionali e di marketing, lavorando fianco a fianco con la moglie e valorizzando, proprio attraverso la loro sintonia, i suoi sogni e le sue ambizioni. Oggi i negozi di questa impresa sono cinque, tutti in centro storico, vicini tra loro ma ognuno con una sua personalità ben marcata. Nella sede originaria è ospitata ora la moda per l’uomo con il negozio Men by Moiré, con proposte di varie case di moda per uno stile elegante ma mai scontato. Palais Moiré abbina diverse linee di oltre 100 firme della moda ed è un punto di riferimento anche per gli abiti da cerimonia. “Vendiamo oltre 2 mila abiti all’anno, per matrimoni, eventi, balli”. Particolare attenzione è riservata agli abiti tradizionali, i Dirndl nelle varianti più sbarazzine e colorate e gli short in voga oggi, con inserti tipici in pelle. “Sono capi che in questo periodo vanno tantissimo” sottolinea Irene. A pochi passi dal “palazzo” è nato Smartys Moiré, rivolto a una clientela più giovane e sportiva, mentre in 360° Moiré protagonista assoluto è il colore, con tanti capi di case spagnole e uno spirito ribelle, hippie. Per concludere c’è il punto Outlet. Racconta Irene: “Mi piace che ogni punto vendita abbia una sua anima e che per il cliente fare shopping sia un’esperienza, un’emozione”. Alla base dell’attività di Moiré c’è prima di tutto una intensa attività di studio e un continuo slancio alla scoperta delle novità del mercato. Per questo il viaggio è un elemento centrale, con la visita dei principali eventi legati alla moda, dalla Francia al Giappone, la conoscenza dei mercati esteri, i contatti diretti con produttori piccoli e grandi. Il ritmo di lavoro è sostenuto ma non sembra pesare a questa imprenditrice perché la passione per la moda è da sempre anche un hobby per lei. “Lavoro dalle 13 alle 15 ore ogni giorno. Nel tempo libero mi tengo aggiornata seguendo una quindicina di riviste del settore e la domenica siamo sempre in movimento per fiere ed eventi” racconta. Oltre all’attività del negozio c’è anche la parte dedicata all’organizzazione e alla partecipazione a iniziative come servizi fotografici o sfilate, tra cui quella di Piazza Erbe, la preferita di Irene, in cui sfilano capi esclusivi e selezionati che le persone possono ritrovare poi nei diversi negozi che fanno capo a questa impresa. “La bellezza e il valore di un capo sta in come valorizza la persona che lo indossa – dice Irene – Che costi 20 o 800 euro, ciò che conta è che sia quello giusto”. Un’attività che ha saputo crescere in questi anni di crisi economica non è di certo comune, tanto più se ha nuove prospettive in cantiere. A giugno infatti scatterà una nuova inaugurazione, questa volta a Merano: una ventata di brio e colore nel cuore dell’Alto Adige che riassumerà gli stili delle esperienze già attive in una location che si preannuncia ancora più originali.

Palais Moiré

Bolzano – Piazza delle Erbe 9 – Tel. +39 0471 324580 – www.moire-fashion.com

« »